La gestione dei rifiuti

(0 Voti)

Un cittadino ci scrive chiedendoci in merito alla raccolta dei rifiuti, per capire come funzionerà. Vogliamo condividere la domanda e la risposta perché crediamo possa essere utile a tutti i cittadini conoscere le modalità di raccolta dei rifiuti in caso di fusione dei tre Comuni ed anche verso che modello si sta indirizzando l'intera Provincia di Belluno.

Salve,
nel caso venga uniformata anche la raccolta dei rifiuti, è già possibile prevedere quale sistema di raccolta della parte indifferenziata dei rifiuti verrà adottato?

Buongiorno, la raccolta dei rifiuti, e con essa intendiamo sia la modalità di raccolta (porta a porta, stradale, misto, ecc.), sia la modalità di gestione (appalto, società partecipata, ecc.) rimarrà nel primo periodo diversificata, ovvero totalmente stradale a Trichiana, porta a porta per il rifiuto indifferenziato con raccolta stradale per VPL, Carta e Organico a Mel e Lentiai.

Ciò è dovuto essenzialmente alla presenza di contratti di appalto e di partecipazione che hanno una valenza pluriennale e che non è conveniente sciogliere, né dal punto di vista economico, né tecnico. Per entrare nel vivo della sua domanda, bisogna dire che la legislazione impone nel breve periodo l'omogenizzazione dei sistemi di gestione e dei sistemi di raccolta in un ambito territoriale omogeneo (ATO). L'ATO nel quale ricadiamo è l'intera provincia di Belluno e in tal senso questo organismo sta lavorando proprio per individuare un sistema comune di gestione della raccolta e smaltimento dei rifiuti.

Questo processo sarà un fattore determinate nella scelte riguardanti i rifiuti del prossimo Comune di Borgo Valbelluna.